Lima Ci sono 25 prodotti.

Una selezione di prodotti biologici ecosostenibili a marchio Lima, alimenti di qualità per il benessere quotidiano.

Lima è il brand Biologico ecosostenibile. Noi di Lima siamo convinti di vivere meglio se lo facciamo in armonia con noi stessi e con tutte le altre forme di vita nel mondo. Vivere a pieno significa vivere nel rispetto per l’equilibrio naturale sul pianeta e al contempo goderne appieno. Un primo passo importante è quello di optare per uno schema alimentare più equilibrato e migliore, naturalmente senza dover sacrificare il sapore. Trovare piacere nella buona cucina e al contempo riservare sufficiente tempo per sé stessi. Scegliendo prodotti al 100% vegetali e biologicamente certificati, Lima aiuta chiunque, in qualunque momento della giornata, a godere di un’alimentazione migliore.

I NOSTRI PRINCIPI ALIMENTARI

L’eccessivo consumo di carne e pesce è in larga misura corresponsabile della nostra impronta ecologica. Scegliendo prodotti al 100% vegetali non solo proteggiamo l’ambiente e la nostra stessa salute, ma rispettiamo anche ogni altra forma di vita sul pianeta

Uno stile di vita vegetariano e un programma alimentare sano ed equilibrato si accompagnano perfettamente. Il cibo vegetale è per sua natura povero di grassi saturi e ricco di fibre e di elementi oligodinamici (magnesio, potassio, antiossidanti, vitamina C…). Chi segue un’equilibrata dieta vegetale assorbe tutti gli elementi nutritivi necessari e scopre costantemente nuovi, allettanti sapori.

Fin dall’inizio Lima ha sempre rispettato alcuni principi nutrizionali:

Optiamo sempre per cereali integrali
Preferiamo le proteine vegetali
Scegliamo i grassi insaturi
Optiamo per i glucidi ad assorbimento lento
Evitiamo il più possibile i dolcificanti (anche il fruttosio) e se necessario li ricaviamo dai cereali.

100% VEGETALE

I motivi per cui Lima sceglie il vegetale al 100% sono molteplici. In primo luogo, si tratta della salute di persone e dell’ambiente. Chi mangia vegetale non solo tutela l’ambiente, ma contribuisce anche a una migliore distribuzione delle sostanze alimentari tra il nord e il sud. Per di più, questo va a vantaggio degli animali, che verranno trattati con maggiore rispetto.

Il mondo deve far fronte quotidianamente a gravi problemi di capacità produttiva. Nel 2016 l’“Earth Overshoot Day” è stato l’8 agosto. In soli otto mesi l’umanità aveva consumato ciò che la terra può produrre nell’arco di un anno. Dopo questa data abbiamo iniziato a esaurire le riserve naturali del nostro pianeta.

Come è possibile? Nel mondo occidentale la produzione di carne è quintuplicata dagli anni ’50. L’allevamento intensivo connesso è in larga misura responsabile dello sfruttamento delle fonti ausiliarie naturali del nostro pianeta.

Non meno del 20% della nostra impronta ecologica deriva dall'alimentazione, e la metà di tale cifra è ascrivibile al consumo di carne e pesce. La dieta vegetale è già un grande passo per porre un freno a queste cifre allarmanti.