Le Moulin Du Pivert Ci sono 8 prodotti.

Una selezione di alimenti biologici certificati a base di materie prime di qualità per quanto possibile da filiere biologiche regionali. 

Le Moulin Du Pivert è il brand originario di Tolosa che produce alimenti biologici certificati per quanto possibile da filiere biologiche regionali. Il Moulin non appartiene a nessun gruppo agroalimentare e si assume pienamente la responsabilità delle proprie scelte, in completa autonomia, senza alcuna contraddizione con la propria natura e i propri valori. Tutto ha inizio da Henri Cayla, che acquista un vecchio mulino ad acqua situato nella zona dei Mazières un meraviglioso paesino rannicchiato vicino a Tolosa. Raymond Cayla, il figlio di Henri, riprende le redini del mulino. Visionario, crede in una forma diversa di agricoltura, un'agricoltura che rispetta gli esseri viventi. Uomo di carattere, lavora solo per seguire le proprie convinzioni. Il mulino è uno dei primi a ottenere la certificazione "Natura e Progresso". Ciò colloca il mulino alla guida dello sviluppo dell'attività agro-ecologica, assicurando che tutte le materie prime vendute siano biologiche. La terza generazione, guidata da Jean-Michel, si lancia nella produzione dei biscotti. Goloso e curioso di natura, Jean Michel testa varie ricette di biscotti dal gusto inimitabile, tutti a base di farina biologica prodotta dal mulino. Jean Michel decide di creare un marchio per commercializzare questa gamma di biscotti. Il marchio LE MOULIN DU PIVERT (picchio) fa diretto riferimento a questo uccello che nidifica nei tetti dei vecchi mulini. Il successo è immediato. Per alcuni anni le due attività coesistono. Jean Michel Cayla incentra il 100% dell'attività sulla produzione di biscotti biologici. Tutti i biscotti vengono prodotti artigianalmente, in modo da far risaltare il gusto migliore. Forte dei valori che è in grado di trasmettere, Jean-Michel continua a promuovere le filiere locali, presso le quali si fornisce di farina biologia regionale. Fondendo natura e prodotti di buona qualità, guidato dalla passione per il luogo in cui vive, prepara ogni giorno ricette senza uova e senza olio di palma, mettendo in risalto il gusto e il piacere. Il Moulin du Pivert vanta attualmente oltre una cinquantina di ricette, una decina delle quali a base di cioccolato. E poiché sono sempre di più i clienti che dimostrano di apprezzarli, Jean-Michel Cayla lavora alla costruzione di un ulteriore laboratorio, situato a pochi minuti di distanza dal primo. Una selezione di alimenti biologici certificati provenienti da filiere biologiche regionali Da 30 anni, attribuiamo la massima attenzione alla selezione delle nostre materie prime. Farina, zucchero di canna non raffinato, cioccolato, oli essenziali, succo di limone... ingredienti naturali, ovviamente dotati di certificazione bio ! Abbiamo scovato le migliori materie prime presso fornitori che condividono i nostri stessi valori e l'amore per l'autenticità. Alcuni ingredienti arrivano da vicini ubicati in prossimità dell'azienda, come il latte crudo, che ci consegna direttamente da Francis, agricoltore bio e proprietario della fattoria di Griffoulas. Tutta la farina, materia prima fondamentale per la produzione dei nostri biscotti, ci viene fornita dal Moulin de Montricoux, attività di famiglia dal 1942. Il grano viene coltivato e raccolto nella zona del Gers fa una cooperativa costituita da 350 produttori. Per tutti gli ingredienti esotici (zucchero di canna, cioccolato, vaniglia…) utilizzati nelle nostre ricette, selezioniamo le origini e verifichiamo le modalità e le condizioni di coltivazione, favorendo il commercio bio ed equo solidale. Coccolarvi è la nostra parola d'ordine. Da oltre 5 anni abbiamo eliminato l'olio di palma dalla composizione delle nostre ricette. Sono stati necessari tre anni di ricerche praticamente a tempo pieno per mettere a punto ricette a base di olio di semi di girasole oleico. Abbiamo dovuto inventare, testare, adattare le macchine. E siccome non vogliamo lasciare le cose a metà... il girasole selezionato per le nostre ricette viene coltivato e spremuto nel Sud Ovest della Francia.